Un salto negli anni ’80

Leggendo gli articoli “storici” di Filfre.net e guardando la serie Halt and Catch fire, mi è tornata la nostalgia di quando giocavo con il mio AMD 386 DX, rimasto in servizio fino alla fine degli anni ’90.

Quindi ho subito scaricato PCem e 86box, cercando le ROM dei bios dei miei vecchi PC. Ci sono stati problemi a non finire, dei quali parlerò in seguito. Poi ho trovato IBMulator e mi è subito venuto in mente il vecchio PS/1 del mio amico. Malgrado il fatto che quando fosse uscito (1990) fosse già obsoletissimo (processore 286 quando stavano iniziando ad uscire i 486), mi fece tantissima impressione per via del sistema operativo “semplificato” a caricamento istantaneo.

In pochi minuti sono riuscito a trovare tutti i file necessari su https://ps1stuff.wordpress.com/download/downloads-for-type-2011/ (pure in italiano!!!) e mi sono messo subito a fare l’installazione iniziale sul disco (per chi lo comprava nuovo questa operazione era già fatta, bastava solo attaccare la spina)

L’emulatore è spettacolare, simula tutti i suoni del floppy, e anche la grafica distorta del monitor a tubo catodico. Peccato che simuli anche la ventola, che all’epoca era molto rumorosa 😅

Ho avuto qualche intoppo iniziale per far caricare il sistema operativo di recupero dal floppy. Quel errore “premere F1” all’avvio, significa che è cambiato qualcosa nel sistema, per esempio è stato aggiunta memoria o un disco, bisogna confermare il tutto eseguendo la “configurazione”

In totale ci ho messo una quindicina di minuti, per copiare 5 mega di dati da 4 floppy… ecco quanto erano lenti i floppy!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.