World of Diving in VR: andiamo sott’acqua?

Avevo scritto questo come un post sul nuovo forum, poi le parole sono diventate più di quanto pensassi e ho deciso di metterlo anche sul blog 😚.

World of Diving è un gioco veramente interessante per il VR: un simulatore di esplorazioni sottomarine.

Peccato che… non funzioni per niente! Sto lì davanti al pulsante per iniziare la sommersione, ma non succede nulla! Non appaiono nemmeno le mani! Premo il touch sul controller, appaiono gli strumenti, ma non è possibile camminare.

I programmatori sono famosi, hanno fatto Arizona Sunshine che è uno dei giochi per VR più definiti ad oggi, ma… siccome questo world of diving non è stato un gran successo commerciale, l’hanno abbandonato, lasciandolo però in vendita a 20 euro! (Io l’ho pagato 2, durante i saldi)

Sembra che non sia possibile utilizzare i controlli motion in piedi, ma si debba usare un controller standard, da seduti. Così perdo tutta l’immersione del gioco!

La traduzione in italiano è abissale, tradotta in automatico. La prima frase che si trova, “press L trigger to walk”, diventa “stampa L grilletto per cammina”

Ho fatto un solo screenshot del gioco:

Coin Crypt

Criptomonete! No, Coin Crypt è un gioco di 4-5 anni fa su Steam che ho avuto in regalo qualche tempo fa.

Come funziona: senza tutorial, ti trovi un una isola del Pacifico, tra le rovine di un’antica civiltà, con regole basate sullo scambio di monete. Immediatamente si capisce che alcune monete si possono usare per attaccare i nemici, altre invece guariscono, altre invece hanno solo un valore economico: quindi bisogna preparare una strategia molto bilanciata, non usare troppe monete per sconfiggere i nemici (Game Over quando finiscono), spenderle in donazioni, ricaricarsi la salute, ecc…

Se si ha un controller xbox l’interfaccia è molto semplice, si dà l’OK con il grilletto destro, si scelgono le monete con i vari pulsanti indicati a schermo. Se usate un Dualshock 4 come me, o avete fatto il callo al fatto che X = Quadrato e A = X, ecc ecc, oppure auguri.

Tecnicamente il gioco è facile: ci sono 3 livelli casuali, mostro finale e vittoria. In pratica tutto dipende dalla fortuna/pazienza/strategia/scelte effettuate.

Man mano che si va avanti si sbloccano altri personaggi, ognuno con una caratteristica diversa. Esempio il fantasma trova più monete, ma ne perde un po’ per la strada; la scimmia usa tutte le monete che ha in mano durante una battaglia, che può essere un bene, ma anche un male.

Come gioco quindi è facile da capire, ma difficile da padroneggiare: completarlo tutto richiede tantissima pazienza e ore e ore di gioco. Se, come me, non avete pazienza… dopo un po’ di game over comincia a venire a noia.

C’è anche una sfida giornaliera online, tutti i giocatori provano la stesso livello con lo stesso carattere per competere sul punteggio migliore.

Riguardo le criptomonete in coin crypt… durante il gioco, è possibile trovare un computer, spendendo una moneta è possibile minare una criptomoneta… il quale valore, quasi come nella realtà, sarà totalmente instabile e imprevedibile, cambiando casualmente all’inizio del livello.

Video: