Come andare in modalità provvisoria con Windows 8 (e Windows 10)

Oggi volevo andare in modalità provvisoria con Windows 8. Dando per scontato che si facesse come negli ultimi 20 anni, premevo F8 all’avvio (anche con DOS, prima di Windows, funzionava). Ma non c’è stato modo di andarci: premevo F8 e non succedeva niente.

Come mai?

La Microsoft ha cambiato il metodo con il quale si entra in modalità provvisoria. 😡

E non solo! Adesso non è più una “modalità provvisoria”, ma un semplice pannello di ripristino…

Comunque, ora ci sono quattro metodi per andarci:

  1. In caso di problemi, sperare che Windows se ne accorga e ci vada da solo 🙄
  2. Selezionare l’opzione dal BIOS EFI di ultima generazione – opzione disponibile in pochissimi PC – normalmente hanno tutti il quick boot e non appare niente. 😑
  3. Selezionare “riavvia” dal menu di spegnimento tenendo premuto SHIFT
  4. Andare a modificare le opzioni di avvio dentro msconfig. Questa opzione non la spiego nemmeno perché se il proprio computer è in grado di aprire msconfig (ovvero: funziona a perfezione), vuol dire che non ha bisogno di andare in modalità provvisoria.

La soluzione più facile è la tre, riavviare tenendo premuto shift (molto intuitivo, direi… quasi impossibile da indovinare), ma come fare nel caso in cui Windows non parta?

Purtroppo la soluzione è usare il DVD di installazione di Windows o un disco di ripristino precedentemente creato…