Come fare se si rompe un tasto della tastiera

Qualche tempo fa ho prestato il mio bellissimo “Tablet Ibrido” HP Core2Duo TC-4400.

“Una cosa di un secondo, veramente, mi serve, per favore, te lo rendo perfetto”

E quindi l’ho prestato, si trattava di un solo pomeriggio.

La sera, l’ho aperto ed ho iniziato a scrivere, tutto a posto, pare… finché non devo digitare “?”… il tasto mi rimane in mano!

“Che è successoooooo?????” Grido, al telefono

“Ah, s’è staccato un tasto? Strano…”, mi dicono.

In poche parole, è caduto un soprammobile proprio sopra al “?”, spaccando i ganci di ritenzione sia sul tasto sia sulla molla.

“Sono fregato”, pensavo… “questo è un modello comprato in America e non commercializzato in Italia, chissà dove cavolo me lo vado a pescare un pezzo di ricambio, chissà quanto mi costa!” (Ho poi stampato un adesivo su attacca.li da mettere sui tasti per trasformare la tastiera americana in una italiana)

Sono stato quindi una settimana a usare il tasto senza il tasto, poi ho provato a cercare su Google.

Ho trovato laptopkey.com e replacementlaptopkeys.com che, con meno di 5 euro, te ne spediscono uno a casa, del modello giusto per il tuo computer!

Trovare il tasto giusto è stato complicato perché il modello del mio Tablet Ibrido è raro anche in America. Tanto per aggiungere complicazioni, ogni modello ha 3-4 tipi di gancini diversi, quindi bisogna guardare bene le foto che ci sono sui siti…

Dopo una settimana è arrivata una busta con un tasto. Anche qua c’è una piccola complicazione dovuta al fatto che, per proteggerlo meglio, è montato insieme al supporto “bianco”. Bisogna fare massima attenzione quando lo si sgancia.

Una volta rimontato, è perfetto!

Rispondi