Che cosa vuol dire root?

Root vuol dire “radice”

In campo informatico si intende root in due contesti:

  • Root come utente
  • Root come percorso dei file

Se si intende Root come utente, si intente l’utente “radice”, ovvero l’utente principale, l’utente con più permessi di tutti. Per esempio, ottenere i permessi di root su un telefono Android, significa essere in grado di poter eseguire qualsiasi programma indipendentemente dalle limitazioni preimpostate sul telefono.

Se invece si intende Root come percorso dei file, si intende il percorso “radice”, ovvero posizionare il file desiderato in nessuna cartella, nella radice.

Se l’unità che usiamo è, per esempio, d: , posizionare il file in root si intende metterlo in d:

Rispondi