Apple ha toppato con l’iPhone 5c?

Se oggi, mercoledì 18 settembre 2013, andiamo sul sito di Apple US, possiamo vedere che è possibile prenotare un iPhone 5c con consegna a casa il 20 settembre.

Sono ancora disponibili tutti i colori, in tutte le variazioni di memoria e degli operatori telefonici. Le combinazioni possibili sono 50, e solo dieci di esse sono “in arrivo”, con una settimana di ritardo rispetto alle altre.

Possibile che Apple abbia prodotto e importato in America talmente tanti milioni di iPhone 5c da non aver nessun problema di approvigionamento? Eppure i report dicono che le scorte sono basse perché ci sono problemi con i fornitori delle fotocamere.

Se vi ricordate l’anno scorso per l’iPhone 5, le liste d’attesa sono durate fino a dicembre! L’iPhone 5c è stato annunciato la settimana scorsa e ancora non è sold out? Non è tipico di un prodotto Apple, di solito vendono milioni al lancio. Forse ci sono troppi colori e la gente preferisce vederli di persona per decidere meglio? Oppure perché con 100 dollari/euro in più è possibile prendere il 5s che ha una qualità nettamente migliore?


Aggiornamento 2017: a 5 anni di distanza possiamo dire che ha decisamente toppato, altrimenti ci sarebbe stato il 6c, il 7c, ecc ecc

Il modo meno professionale di chiudere un servizio

Il 30 agosto il servizio di appunti online catch.com ha chiuso definitivamente.

Come l’ho scoperto? Leggendo questo tweet di Springpad! (la concorrenza!)

 

Hanno chiuso il servizio con un mese di preavviso, ma non hanno mandato una mail ai loro utenti, non l’hanno nemmeno twittato!! Solo leggendo un tweet della concorrenza sono venuto a sapere (con 3 giorni di ritardo) che un servizio che usavo è stato chiuso definitivamente!

Il loro ultimo tweet pubblico è stato questo retweet del loro cofondatore:

(Una settimana prima di chiudere ti vanti di aver raggiunto 3.5 milioni di utenti? Bravo…)

E ora? Ho perso 4 anni di note. Grazie mille…

Comunque, non sono gli unici a comportarsi in un modo del genere, quelli di TheOldReader il 5 agosto hanno annunciato che dopo due settimane avrebbero chiuso, anche in questo caso senza mandare una mail agli utenti. Ehi ma sono in ferie, non è che ti vengo a controllare il sito tutti i giorni!!